+90-548-885-8000
+90-548-875-8000
mercoledì 28 febbraio 2024

FIVET – Trattamento ICSI

FIVET – Trattamento ICSI presso la FIVET di Cipro del Nord

I pazienti che non sono stati in grado di concepire nonostante ci abbiano provato attivamente per oltre un anno sono il gruppo di pazienti che potrebbero aver bisogno di un trattamento di fecondazione in vitro. I pazienti con trattamenti IUI falliti saranno anche candidati ideali per il trattamento di fecondazione in vitro. La paziente dovrebbe avere un livello accettabile di funzione ovarica per un ciclo di successo.
Il trattamento di fecondazione in vitro a Cipro è diventato un'opzione terapeutica popolare che offre trattamenti di fecondazione in vitro a prezzi accessibili con alti tassi di successo. Il successo della fecondazione in vitro varia tra i gruppi di età e molti altri parametri. Si prega di controllare il nostro "Tassi di successo” per ulteriori informazioni sulle percentuali di successo con il trattamento IVF/ICSI.
La paziente di sesso femminile deve sottoporsi a test ormonali e un'ecografia come spiegato nel nostro "Test di infertilità" sezione. Il paziente maschio è tenuto a sottoporsi a un'analisi dello sperma. A seconda della tua condizione unica e della precedente storia di infertilità, potrebbero essere necessari ulteriori test.

Il costo del trattamento di fecondazione in vitro presso il Centro di fecondazione in vitro di Cipro del Nord è di 3.000 euro, inclusa l'ICSI. Questa quota copre i tuoi consulti e le cure mediche. Il costo dei farmaci, i test preliminari locali, l'alloggio e i voli sono extra. I nostri coordinatori dei pazienti possono fornire ulteriore assistenza sulle opzioni di alloggio.

Trattamento di fecondazione in vitro a Cipro – Centro di fecondazione in vitro di Cipro del Nord La fecondazione in vitro (fecondazione in vitro) è un'opzione di trattamento della fertilità adatta a pazienti che non sono in grado di raggiungere o mantenere una gravidanza in modo naturale.

Il trattamento di fecondazione in vitro è solitamente la linea d'azione raccomandata per i seguenti gruppi di pazienti:

Trattamento di fecondazione in vitro a Cipro – Centro di fecondazione in vitro di Cipro del Nord La fecondazione in vitro (fecondazione in vitro) è un'opzione di trattamento della fertilità adatta a pazienti che non sono in grado di raggiungere o mantenere una gravidanza in modo naturale. Il trattamento di fecondazione in vitro è solitamente la linea d'azione raccomandata per i seguenti gruppi di pazienti:

1- Pazienti che non sono stati in grado di concepire naturalmente dopo almeno un anno di tentativi. Il periodo di un anno si applica spesso alle donne di età inferiore ai 35 anni. Quando la paziente ha più di 35 anni, il periodo di attesa è generalmente consigliato non superare i 6 mesi. Dopo i 35 anni di età, la fertilità femminile diminuisce piuttosto rapidamente, quindi alle pazienti viene spesso consigliato di non aspettare o dedicare tempo a procedure a basso successo come rapporti a tempo o trattamenti IUI. Il seguente grafico mostra il numero approssimativo di follicoli nelle ovaie di una donna in base all'età:

Riserva ovarica media di una donna per età

Il numero più alto di follicoli nell'ovaio di una donna è di circa 6-7 milioni a quattro mesi di gestazione! Ciò significa che la riserva ovarica di una donna è già formata prima ancora che nasca! Quando una ragazza nascerà, avrà perso quasi 70% dei follicoli nelle sue ovaie e rimarranno con circa 2 milioni di follicoli. La maggior parte di questi follicoli è inoltre destinata a morire prima ancora che una ragazza raggiunga la pubertà. Anche se non capiamo perché ci sia un tasso così alto di spreco nel numero di follicoli, sappiamo che quando una ragazza raggiunge i 18 anni, avrà solo circa 100.000 follicoli. Il tasso di declino continua per tutta la vita, ma il declino diventa molto ripido intorno ai 33/34 anni. Man mano che il numero di follicoli diminuisce, anche la qualità dei follicoli rimanenti diventa un problema a causa dell'invecchiamento degli ovociti. Poiché le riserve ovariche non si ricostituiscono o si rinnovano, i follicoli nelle ovaie invecchiano con l'età biologica della paziente.

2- Pazienti che hanno subito trattamenti di fertilità non invasivi e ha ottenuto un risultato negativo. Trattamenti non invasivi come cicli di citrato di clomifene, rapporti a tempo o cicli IUI sono spesso attraenti per i giovani pazienti in quanto non sono così invasivi come altri trattamenti per la fertilità e costano anche meno. Ai pazienti di solito piace esplorare le opzioni più semplici quando si tratta di trattamenti per la fertilità prima di sottoporsi a trattamenti più sofisticati, e questo è l'atteggiamento giusto. Ciò è particolarmente vero per le coppie di 20 anni. Se i test di infertilità non indicano un problema evidente e le pazienti sono ancora considerate giovani in età riproduttiva, si raccomandano trattamenti più semplici. Il trattamento di fecondazione in vitro di solito arriva dopo che i metodi più semplici non hanno avuto successo. I pazienti che hanno attraversato una serie di cicli con clomifene citrato, rapporti a tempo e/o IUI iniziano a cercare trattamenti che offrano loro maggiori possibilità di successo. Nel momento in cui vengono tentati trattamenti più semplici, i pazienti che non sono abbastanza fortunati da ottenere una gravidanza probabilmente raggiungeranno un punto in cui non vogliono o non possono permettersi di perdere altro tempo.

3- Pazienti con infertilità da fattore maschile nota dovuta a basso numero di spermatozoi, rendendo il concepimento naturale molto difficile da raggiungere. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha stabilito alcuni parametri spermatici al di sotto dei quali il concepimento naturale è considerato improbabile. Questi numeri non sono stabiliti a caso. Sono stimati in base alle nostre attuali conoscenze sui parametri minimi dello sperma che consentono una gravidanza senza la necessità di trattamenti per la fertilità. Mentre basta un solo spermatozoo per fecondare un uovo e creare una gravidanza praticabile, il difficile viaggio nel tratto riproduttivo femminile richiede un gran numero di spermatozoi per consentire ad almeno una cellula di raggiungere la destinazione finale! Quando il numero di spermatozoi è troppo basso per consentire un concepimento naturale, viene utilizzata una tecnologia chiamata iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI). L'ICSI è una procedura in cui l'embriologo elabora il campione di sperma e seleziona manualmente lo spermatozoo più adatto per iniettare manualmente all'interno dell'uovo in un ambiente di laboratorio. Questa forma manuale di fertilizzazione aggira tutti gli ostacoli naturali. In precedenza, prima dell'invenzione dell'ICSI, gli ovociti prelevati dalla paziente di sesso femminile venivano posti in una capsula con gli spermatozoi. Essendo nello stesso piatto, la distanza di viaggio dello spermatozoo sarebbe ampiamente ridotta al minimo e la fecondazione sarebbe abilitata. Questo si chiama fecondazione in vitro convenzionale. Tuttavia, la fecondazione in vitro convenzionale ha ancora un elemento di possibilità mentre l'ICSI non lascia che il caso sia in gioco. Quando eseguiamo l'ICSI, possiamo lavorare con un numero molto piccolo di spermatozoi.

4- Donne con problemi di ovulazione a causa di squilibrio ormonale, sindrome dell'ovaio policistico (PCO o PCOS) e altri problemi ovulatori. Quando non ci sono problemi ovulatori, i follicoli crescono abbastanza da permettere l'ovulazione. Una volta che si verifica l'ovulazione, l'uovo diventa fecondabile mentre inizia il suo viaggio nella tuba di Falloppio. Quando c'è un problema ovulatorio, i follicoli non crescono abbastanza da permettere all'ovulo di raggiungere le tube e la fecondazione non può aver luogo. Questo non significa che c'è un problema con le riserve ovariche della paziente, ma piuttosto c'è un problema nella maturazione dell'ovulo per raggiungere il potenziale di fecondazione. È del tutto possibile indurre l'ovulazione in questi gruppi di donne che utilizzano servizi di riproduzione assistita. Se soffri di PCO o PCOS, fai riferimento al nostro articolo sul blog "PCOS, infertilità e trattamento IVF” per ulteriori informazioni sulla gestione della PCOS e su cosa aspettarsi durante il trattamento di fecondazione in vitro.

5- Donne con tube di Falloppio bloccate, che non possono ottenere una gravidanza attraverso il concepimento naturale a causa del blocco. Normalmente, una volta avvenuta l'ovulazione, l'uovo ovulato si sposta nella tuba di Falloppio dove incontra lo spermatozoo per la fecondazione. Quando le tube sono danneggiate o quando vengono rimosse per qualsiasi motivo, l'ovulo ovulato non può incontrare lo spermatozoo. In un trattamento di fecondazione in vitro, la paziente subisce una fase di medicazione in cui le sue ovaie vengono stimolate a rilasciare più follicoli. Prima che questi follicoli raggiungano l'ovulazione per rilasciare l'uovo, vengono raccolti in una procedura chiamata OPU (oocyte pick-up). Una volta che gli ovuli vengono rimossi dalle ovaie, vengono fecondati manualmente con il campione di sperma tramite la procedura ICSI sopra menzionata. In questo modo, rimuovendo gli ovociti dalle ovaie, si eviterebbe il viaggio nelle tube di Falloppio e si eviterebbe il problema.

Il processo di fecondazione in vitro e ICSI presso il centro di fecondazione in vitro di Cipro del Nord

Trattamento di fecondazione in vitro a Cipro - Centro di fecondazione in vitro di Cipro del Nord

La fecondazione in vitro si riferisce alla fecondazione che avviene al di fuori del corpo femminile, cioè in condizioni di laboratorio. Ciò richiede che lo specialista della fecondazione in vitro implementi un protocollo di trattamento speciale personalizzato per ciascun paziente. Un protocollo di trattamento personalizzato è la chiave del successo in qualsiasi trattamento di fecondazione in vitro. Un programma di trattamento personalizzato prende in considerazione una serie di parametri tra cui:

  • Della tua età
  • La tua storia riproduttiva
  • La tua storia di trattamento (se presente)
  • Screening dell'infertilità
  • Diagnostica per immagini
  • Test avanzati se c'è una storia di trattamenti falliti e/o aborti ricorrenti

Una volta stabilito un protocollo di trattamento personalizzato, il passo successivo sarebbe la fase di medicazione. Il tuo regime terapeutico e le dosi esatte dei farmaci vengono regolati in base ai parametri di cui sopra. La fase di medicazione del trattamento può durare da 15 giorni a 75 giorni a seconda del comportamento del ciclo mestruale, della valutazione ovarica e dei parametri dello sperma. Alla fine della fase di medicazione c'è il vero e proprio trattamento di fecondazione in vitro in cui la paziente viene sottoposta a una procedura chiamata OPU (prelievo di ovociti). A questo punto, il paziente maschio fornisce il suo campione di sperma tramite la masturbazione* dopo 2-5 giorni di astinenza.

Una volta raccolti gli ovociti e il campione di sperma, questi vengono combinati manualmente con la procedura ICSI. L'ICSI (Intra-Cytoplasmatic Sperm Injection) è un metodo in cui il nostro embriologo presso il North Cyprus IVF Center seleziona manualmente gli spermatozoi "con le migliori prestazioni" al microscopio in base ai loro movimenti (motilità) e aspetto (morfologia). Una volta selezionati individualmente i migliori spermatozoi, vengono utilizzati per iniettare direttamente negli ovociti raccolti (ovuli) affinché avvenga la fecondazione. In questo modo, invece di mettere ovuli e spermatozoi in un piatto, aspettando che avvenga da solo la fecondazione, l'embriologo può posizionare direttamente lo spermatozoo nella cellula uovo, facilitando la penetrazione nell'ovulo e, quindi, ottenere la fecondazione. L'ICSI ha drasticamente ridotto i fallimenti della fecondazione in vitro dovuti a problemi legati allo sperma.

Durante la procedura ICSI, l'ovulo maturo viene trattenuto con una pipetta specializzata e viene utilizzato un ago molto delicato, appuntito e cavo per immobilizzare e raccogliere lo sperma preselezionato. cella Questo ago viene quindi inserito con attenzione attraverso il guscio dell'uovo e nel citoplasma. Una volta lasciato lo sperma all'interno del citoplasma, è iniziata la procedura di fecondazione manuale, ed è ora di lasciare che la natura faccia il suo corso e la fecondazione si completi. Dopo la procedura ICSI, l'embriologo attende circa 24 ore prima del controllo della fecondazione. Al momento del controllo della fecondazione, l'embriologo osserva se gli embrioni hanno uno o due nuclei. Se la fecondazione ha avuto successo, l'embrione appena formato dovrebbe avere due pronuclei, suggerendo che sia l'uovo che il DNA dello sperma sono contenuti all'interno.

Al North Cyprus IVF Centre, l'ICSI è offerto gratuitamente come procedura standard durante tutti i tipi di trattamenti di fecondazione in vitro. È un metodo che aiuta a mantenere alte le nostre percentuali di successo ed è proprio per questo che è diventato parte integrante dei nostri trattamenti di fecondazione in vitro.

* Il campione di sperma deve essere fornito con 2-5 giorni di astinenza se non diversamente specificato. Periodi di astinenza inferiori a 2 giorni o superiori a 5 giorni possono influenzare negativamente i parametri dello sperma. Alcuni pazienti pensano che periodi di astinenza più lunghi possano offrire un ulteriore vantaggio, ma NON è così. L'astinenza significa nessuna eiaculazione. Pertanto, i rapporti sessuali, il sesso orale e la masturbazione non sono consentiti durante questo periodo. Se non ci sono spermatozoi nell'eiaculato o se il paziente ha difficoltà a eiaculare a causa dello stress, il campione di sperma può essere ottenuto anche tramite metodi chirurgici di estrazione dello sperma come PESA, TESA, TESE o Micro-TESE.

La seguente infografica riassume le fasi del trattamento IVF come discusso sopra:

Procedure di trattamento della fecondazione in vitro passo dopo passo presso il centro di fecondazione in vitro di Cipro del Nord


Passo 1:
Fase di medicazione per stimolare le ovaie a rilasciare un numero e una qualità ottimali di ovuli.
Passo 2: Procedura OPU (prelievo di ovociti) in cui gli ovociti vengono prelevati dalle ovaie e preparati per la fecondazione in un processo chiamato denudazione. La denudazione è un processo in cui la cellula uovo viene pulita dalle cellule e dalle strutture circostanti come preparazione per l'ICSI.
Passaggio 3: Il campione di sperma viene ottenuto dal partner maschile tramite la masturbazione o l'estrazione chirurgica dello sperma.
Passaggio 4: Gli ovuli e lo sperma vengono combinati manualmente insieme tramite la procedura ICSI.
Passaggio 5: Gli ovuli fecondati vengono incubati per alcuni giorni fino a raggiungere lo stadio ideale di sviluppo embrionale prima di essere introdotti nell'utero in una procedura chiamata trasferimento dell'embrione.

Passaggio 1: test iniziale, valutazione e utilizzo del farmaco
La parte più cruciale di un trattamento di fecondazione in vitro è la parte in cui si eseguono i test iniziali e si raccolgono le informazioni necessarie prima che il Dr. Savas e il suo team del North Cyprus IVF Center possano preparare un protocollo di trattamento personalizzato per il proprio ciclo. Sul nostro sito Web, abbiamo cercato di fornire quante più informazioni possibili su tutti gli aspetti del trattamento. Tuttavia, tieni presente che quando si tratta di trattamenti di fecondazione in vitro, un'unica prescrizione non va bene per tutti e talvolta le informazioni che trovi sul sito Web sono troppo generiche poiché sarebbe impossibile fornire informazioni su misura per ogni paziente. Questo è il motivo per cui in alcune parti del nostro sito Web menzioneremo una procedura o un test senza entrare troppo nei dettagli per non confondere le persone, ma tali informazioni sarebbero disponibili per i futuri genitori durante la comunicazione individuale. Per una guida generale sui test e sulla valutazione dell'infertilità, consultare il nostro "test di infertilità" sezione. Tieni presente che la fase del test di infertilità è un processo personalizzabile in cui ogni paziente viene valutato nella propria realtà biologica, storia dei trattamenti (se applicabile), storia di aborti spontanei (se applicabile) nonché eventuali fattori genetici che potrebbero impedire la coppia dal raggiungimento o dal mantenimento di una gravidanza di successo. Anche se cerchiamo di fornirti una guida generale, è importante sapere che ogni paziente è unico e che una prescrizione non va bene per tutti.

Una volta completata la fase di test e raccolte tutte le informazioni necessarie, verrà effettuata una valutazione per determinare il giusto tipo di trattamento e la dose specifica di farmaco da utilizzare durante questo trattamento. Se non sei sicuro del tipo di trattamento adatto a te, fai riferimento alla pagina del nostro sito Web in cui discutiamo i criteri coinvolti in scegliendo il trattamento giusto. Una volta presa questa decisione, sulla base delle informazioni pertinenti, saremo in grado di prescrivere i farmaci e preparare il protocollo di trattamento personalizzato. Siamo in grado di inviare farmaci nei paesi dell'UE da Cipro, incluso il Regno Unito. I prezzi dei farmaci a Cipro sono molto più convenienti rispetto ad altri stati dell'UE e siamo in grado di acquistarli direttamente dal fornitore, pertanto è possibile risparmiare qualche centinaio di euro sui prezzi dei farmaci quando li acquisti tramite il nostro agente a Cipro. Il tuo coordinatore dei pazienti può fornire maggiori informazioni al riguardo a tempo debito.

I test iniziali e i processi di valutazione sopra menzionati ti prepareranno per la prima parte del tuo vero trattamento di fecondazione in vitro: utilizzo di farmaci ormonali per stimolare le ovaie a rilasciare un numero e una qualità ottimali di ovociti. Questo è anche chiamato iperstimolazione ovarica controllata, perché le ovaie vengono stimolate più di quanto non siano normalmente in un ciclo mestruale naturale per ottenere più uova. Durante questo periodo, al partner maschile può anche essere chiesto di usare farmaci, a seconda dei suoi parametri spermatici. Per ulteriori informazioni sui tipi di farmaci utilizzati e su come vengono somministrati, visitare il nostro Farmaco per fecondazione in vitro pagina.

Dato che la grande maggioranza dei nostri pazienti proviene dall'estero, organizziamo i nostri trattamenti in modo da consentire una certa flessibilità nel monitorare l'andamento della risposta al farmaco. Per limitare i tempi di viaggio, ti offriamo la possibilità di sottoporre le tue scansioni di monitoraggio ecografico in loco al tuo medico o a un servizio di scansione locale, a condizione che riceviamo i risultati entro 24 ore. Le scansioni a ultrasuoni sono piuttosto standard, il che significa che siamo ugualmente felici se hai le scansioni con noi o con il tuo medico locale. Quello che vorremmo vedere è come stai rispondendo al farmaco e come si stanno sviluppando i tuoi follicoli ovarici. Finché disponiamo di queste informazioni dal tuo luogo di scansione locale, non è necessario recarsi a Cipro per loro. Abbiamo anche alcuni luoghi di scansione che possiamo consigliare in tutto il mondo, quindi se non sei sicuro di come procedere con le tue scansioni locali, non esitare a chiederci. Puoi anche trovare maggiori informazioni sul nostro consulenti locali pagina.

Il monitoraggio verrà effettuato tramite un minimo di due ecografie transvaginali per osservare il numero di follicoli in ciascuna ovaia. Lo scopo del farmaco per la fecondazione in vitro è ottenere più ovociti di buona qualità. Le scansioni monitoreranno come le tue ovaie rispondono ai farmaci contando il numero di follicoli che si sviluppano in ciascuna ovaia. Le scansioni ci consentiranno inoltre di modificare il tuo protocollo di trattamento se notiamo che le tue ovaie rispondono in modo diverso da quanto inizialmente previsto. Anche se questo è raro poiché i protocolli terapeutici sono adattati a ciascun paziente, a volte si osservano risposte inferiori o superiori e queste scansioni ci aiutano a modificare di conseguenza il nostro regime terapeutico.

Verso la fine della fase terapeutica, dovrai arrivare a Cipro per finalizzare il trattamento. È probabile che ti venga chiesto di arrivare a Cipro intorno al giorno 12 del tuo periodo mestruale e di rimanere da 6 a 9 giorni, a seconda dello sviluppo dell'uovo e dell'embrione. Se desideri rimanere con noi per l'intero trattamento e non preoccuparti delle scansioni locali, è sufficiente rimanere per 20 giorni in totale.

Passaggio 2: recupero degli ovuli (prelievo degli ovociti)
Per questa parte del trattamento, devi essere a Cipro. Una volta che gli ovuli sono stati sviluppati attraverso il protocollo farmacologico della fecondazione in vitro (chiamata anche iperstimolazione ovarica controllata), diventano pronti per essere raccolti tramite una procedura chirurgica minore che utilizza l'ecografia per guidare un ago cavo attraverso la cavità pelvica nelle ovaie per raccogliere il follicoli rilasciati durante la fase di medicazione. La sedazione e l'anestesia locale sono fornite per rimuovere qualsiasi disagio che potresti provare durante questa procedura. Le uova vengono rimosse dalle ovaie usando l'ago cavo, che si chiama aspirazione follicolare.

Dato che la procedura di prelievo degli ovuli normalmente utilizza la sedazione, i pazienti dovrebbero arrivare a questa procedura dopo un periodo di digiuno che inizia a mezzanotte prima del giorno della procedura. Ciò significa niente cibo o bevande per circa 8-10 ore prima del prelievo degli ovociti. Questo include l'acqua. Inoltre, non è una buona idea consumare alcolici prima del giorno del prelievo degli ovociti poiché l'alcol è anche un depressore del SNC e non deve essere miscelato con sedativi/anestetici.

Passaggio 3: ottenere il campione di sperma
Lo stesso giorno della raccolta degli ovociti, il campione di seme del partner maschile viene prelevato attraverso la stimolazione manuale (masturbazione). Tieni presente che un campione di sperma avrà i parametri più ottimali se ottenuto dopo 2-5 giorni di astinenza. Pertanto, è importante che il partner maschile non eiacula da 2 a 5 giorni prima di fornire il suo campione di sperma. Se, per qualsiasi motivo, il partner maschile non è in grado di fornire un campione di sperma il giorno del prelievo degli ovociti, è possibile utilizzare un metodo di estrazione chirurgica dello sperma* per ottenere gli spermatozoi dall'interno dei testicoli. Questo viene spesso fatto per pazienti con azoospermia ostruttiva, pazienti sottoposti a vasectomia o pazienti che sono troppo stressati per fornire un campione (sebbene quest'ultima non sia la nostra preferenza in quanto significherebbe operare su un paziente senza necessità mediche). Se il partner maschile non può essere presente durante il ciclo di fecondazione in vitro, è anche possibile venire in anticipo presso la nostra clinica di fecondazione in vitro e congelare il campione di sperma da utilizzare in seguito durante il prelievo degli ovociti. Questo a volte è preferito dai pazienti che hanno orari molto frenetici ed entrambi i partner non possono prendersi contemporaneamente assenze dal lavoro o altri impegni.

* Va notato che i campioni di sperma ottenuti con metodi chirurgici di estrazione dello sperma tendono ad essere meno maturi rispetto agli spermatozoi completamente maturi nell'eiaculato. Una minore maturità implica anche una minore capacità di fecondazione per gli spermatozoi, che è qualcosa da tenere a mente quando ci si sottopone all'estrazione chirurgica dello sperma.

Dopo che lo sperma è stato ottenuto ed elaborato, il passo successivo sarà la fecondazione, che è il processo di introduzione dello sperma nell'ovocita per creare embrioni. Per i pazienti di sesso maschile che hanno problemi con la morfologia degli spermatozoi, si consiglia di utilizzare il Chip microfluidico per la separazione degli spermatozoi, che può separare con successo la maggior parte degli spermatozoi con problemi di frammentazione del DNA. Livelli elevati di anomalie morfologiche nel campione di spermatozoi tendono ad essere associati alla frammentazione del DNA e a problemi correlati al DNA. Il chip MicroFluidic può selezionare gli spermatozoi che non hanno alti gradi di frammentazione del DNA, aumentando quindi i tassi di fecondazione e quindi la formazione dell'embrione negli uomini con problemi di morfologia dello sperma. Abbiamo avuto un numero piuttosto elevato di pazienti che hanno raggiunto il successo con il loro trattamento utilizzando il chip MicroFluidic in cui i loro precedenti cicli di fecondazione in vitro non hanno prodotto embrioni vitali a causa di problemi legati allo sperma.

Passaggio 4: fecondazione delle uova con lo sperma
Usiamo l'ICSI (iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi) per la fecondazione degli ovuli con il campione di sperma. In questa procedura, l'ovulo maturo viene trattenuto con una pipetta specializzata e viene utilizzato un ago molto delicato, affilato e cavo per immobilizzare e raccogliere uno sperma di buona qualità. Questo ago viene quindi inserito con cura attraverso il guscio dell'uovo e nel citoplasma dell'uovo. Una volta che lo sperma è stato rilasciato nel citoplasma, l'ago viene accuratamente rimosso. Questa procedura è diversa dalla fecondazione in vitro standard, in cui lo sperma e gli ovuli vengono posti in un piatto per consentire la fecondazione naturale. La procedura ICSI viene eseguita con un micromanipolatore in cui l'intero processo può essere visto e registrato, se necessario, su un grande schermo televisivo.

Una volta che le uova sono state fecondate, vengono poste in un'incubatrice che crea un ambiente ideale per la loro crescita e sviluppo. L'embriologo controlla gli embrioni 24 ore dopo la procedura ICSI per vedere quanti ovuli sono stati fecondati con successo. Questo è evidente dal numero di pronuclei in ogni cellula. La presenza di due materiale genetico suggerisce una fecondazione riuscita, indicata dalle lettere 2PN (2 pronuclei).

Gli embrioni vengono lasciati nell'incubatrice per svilupparsi in embrioni vitali prima della procedura di trasferimento dell'embrione. Alcuni trasferimenti di embrioni avvengono con embrioni di 3 giorni (embrioni in fase di clivaggio) mentre altri avverranno con embrioni di 5 giorni (embrioni di blastocisti). La scelta viene effettuata in base al numero e alla qualità degli embrioni. Quando ci sono più embrioni di buona qualità che provengono da giovani futuri genitori, gli embrioni del terzo giorno possono essere usati con ottimi tassi di successo. Se la qualità dell'embrione è motivo di preoccupazione e/o i pazienti potrebbero aver avuto precedenti fallimenti con embrioni al terzo giorno, può essere utile utilizzare una strategia diversa.

Potrebbe essere importante tenere presente che spesso c'è un compromesso tra l'utilizzo degli embrioni del giorno 3 rispetto a quelli del giorno 5. Gli embrioni del quinto giorno sono più sviluppati e spesso hanno tassi di successo più elevati. Tuttavia, alcuni degli embrioni che sarebbero sopravvissuti nell'utero potrebbero non svilupparsi nello stadio di blastocisti del quinto giorno al di fuori dell'utero. Pertanto, trasferire il giorno 3 significherebbe avere più embrioni da trasferire ed eventualmente congelare. Trasferire blastocisti significherebbe avere un numero inferiore di embrioni tra cui scegliere e possibilmente non avere embrioni da congelare per un eventuale ciclo futuro. Il risultato varia notevolmente tra i pazienti, quindi questa decisione può essere presa insieme quando arriviamo a quel punto.

Passaggio 5: trasferimento di embrioni
Il trasferimento di embrioni è una procedura in cui gli embrioni maturi vengono trasferiti nell'utero per generare una gravidanza. Ci sono una serie di considerazioni per la procedura di trasferimento dell'embrione. Una di queste considerazioni è il giorno effettivo del trasferimento dell'embrione. Gli embrioni vengono solitamente trasferiti il giorno 3 (stadio di scissione) o il giorno 5 (stadio di blastocisti). Entrambi i giorni di trasferimento degli embrioni hanno i loro vantaggi e la decisione viene spesso presa in base al numero di embrioni che hai, al modello di sviluppo degli embrioni e al tipo di trattamento che stai ricevendo. L'utero di una donna (e più precisamente l'endometrio) è più ricettivo tra i giorni 17 e 21 del ciclo mestruale. Pertanto, il trasferimento dell'embrione dovrà avvenire entro questo periodo di ricettività endometriale al fine di massimizzare le possibilità di successo con il trattamento IVF presso il North Cyprus IVF Center.

Un secondo argomento di discussione è il numero di embrioni da trasferire. Maggiore è il numero di embrioni trasferiti, maggiori sono le possibilità di successo. Tuttavia, la probabilità di gravidanze multiple aumenta anche con il trasferimento di più embrioni. Questa è anche una decisione che può essere presa osservando il numero e il modello di sviluppo dei tuoi embrioni. Se hai embrioni di blastocisti di altissima qualità (spesso indicati come embrioni del quinto giorno poiché gli embrioni raggiungono lo stadio di "blastocisti" il giorno 5 dopo la fecondazione), allora il trasferimento di 2 embrioni sarà ottimale per offrirti un'alta possibilità di successo senza aumentare drasticamente la rischio di gravidanza multipla. Se hai trasferito embrioni allo stadio di scissione (spesso indicati come embrioni del terzo giorno poiché gli embrioni raggiungeranno lo stadio di scissione a 8 cellule il giorno 3 dopo la fecondazione), il trasferimento di 3 embrioni ti offrirà la massima possibilità di successo. Tuttavia, tre embrioni significherebbero anche una maggiore probabilità di gravidanze multiple.

L'effettivo processo di trasferimento dell'embrione prevede uno speculum che viene inserito nella vagina per esporre la cervice. Gli embrioni destinati al trasferimento embrionale vengono dapprima sospesi in uno speciale mezzo fluido e inseriti delicatamente attraverso un catetere nell'utero. Questo processo è guidato dagli ultrasuoni e sullo schermo puoi anche vedere gli embrioni che vengono trasferiti nell'utero. Questa procedura è molto delicata, ma è indolore. Pertanto, non sei sedato durante la procedura di trasferimento dell'embrione.

12 giorni dopo il trasferimento dell'embrione (questo è molto probabilmente dopo che sei tornato nel tuo paese), ti verrà richiesto di eseguire uno speciale esame del sangue chiamato test beta-hCG per rilevare la gravidanza nel sangue. I test di gravidanza domiciliari non sono accurati come il test beta-hCG, pertanto è probabile che il test di gravidanza domiciliare mostri un risultato di gravidanza negativo fino a quando la gravidanza non può essere rilevata nelle urine, che è molto più tardi del rilevamento nel sangue. Al tuo ritorno a casa, sarà buona norma prenotare il tuo appuntamento per il test beta-hCG poiché ti verrà comunicata la data precisa in anticipo.

L'ormone gonadotropina corionica umana (indicato semplicemente come hCG) è un ormone che viene prodotto durante la gravidanza. Questo ormone specifico viene rilasciato dalle cellule che formano la placenta, che nutre l'embrione dopo che si è attaccato alla parete uterina. Un risultato hCG negativo è indicato da un test beta hCG inferiore a 5 mIU/mL, il che significa che non c'è gravidanza. Tuttavia, i test eseguiti troppo presto durante la gravidanza, prima che si verifichi un aumento significativo del livello di hCG, possono dare un risultato falso negativo. Un hCG positivo significa che una donna è probabilmente incinta. Tuttavia, interpretare il risultato del test potrebbe non essere un compito molto semplice. Se il risultato del test è troppo vicino al punto di cut-off di 5 mIU/mL, potrebbe essere difficile dire alla paziente se è incinta o no. In questi casi, il test può essere ripetuto dopo 48 ore per una conclusione più precisa.

Cosa aspettarsi dalla fecondazione in vitro e dal trattamento ICSI presso il centro di fecondazione in vitro di Cipro del Nord

Una delle domande più frequenti sul trattamento IVF è il tasso di successo. Il successo con qualsiasi trattamento per la fertilità dipende da una serie di fattori. Mentre i nostri medici ed embriologi del centro di fecondazione in vitro di Cipro del Nord sono dotati delle più recenti tecnologie e competenze, il successo dipende principalmente dai seguenti fattori:
Età di entrambi i pazienti.
Funzione ovarica della paziente di sesso femminile, che viene identificata attraverso test ormonali e un'ecografia (si prega di consultare il nostro test di infertilità sezione per ulteriori informazioni).
Analisi dello sperma del paziente maschio inclusi parametri come numero di spermatozoi, motilità, morfologia, pH e conteggio delle cellule rotonde.
Condizioni uterine della paziente
Valutazione immuno-correlata della paziente di sesso femminile
Oltre ad altre considerazioni per i pazienti con ripetuti fallimenti della fecondazione in vitro e aborti ricorrenti.

Sulla base delle informazioni di cui sopra, può essere effettuata una valutazione efficace. Lo scopo di un programma di trattamento preparato su misura è assicurarsi di poter offrire la forma di trattamento più ottimale per ogni singolo paziente in base alla propria valutazione dell'infertilità. Dovresti tenere presente che il successo dipenderà in gran parte da quanti embrioni di buona qualità saremo in grado di ottenere alla fine della procedura. Tutto ciò che contribuirà all'ottenimento di embrioni di buona qualità sarà considerato un fattore che contribuisce al successo della fecondazione in vitro. Questi includono le riserve ovariche e la qualità degli ovociti, i parametri dello sperma, il protocollo terapeutico seguito durante il trattamento di fecondazione in vitro, le abitudini alimentari e l'esperienza della clinica di fecondazione in vitro. Per le percentuali di successo basate sull'età, visita il nostro "Tassi di successo" pagina.

FIVET oltre i 40 anni

Opzioni di trattamento della fecondazione in vitro per le donne sopra i 40 anni

Uno dei principali fattori che determineranno la probabilità di successo di un paziente è l'età. I pazienti in fasce di età più avanzate avranno una minore probabilità di successo con i trattamenti di fecondazione in vitro rispetto ai pazienti più giovani. Dopo una certa età, anche se rimane ancora una certa quantità di riserva nelle ovaie, a causa dell'invecchiamento degli ovociti (uova), è improbabile che queste uova contribuiscano al successo della gravidanza. Questo è uno dei motivi per cui il successo della fecondazione in vitro diminuisce rapidamente dopo i 40 anni. Allo stesso modo, anche i tassi di aborto spontaneo sono molto alti in questa fascia di età. Se la paziente ha più di 40 anni, trattamenti come “IVF con trasferimento citoplasmatico" può essere raccomandato così come un "ciclo di fecondazione in vitro in tandem". Per le opzioni terapeutiche volte a massimizzare le possibilità di successo per le donne di età superiore ai 40 anni presso il North Cyprus IVF Center, visitare il nostro FIVET oltre i 40 anni pagina.

Un'altra alternativa da considerare nelle fasce di età 40+ è "Embryo Banking". L'embrione bancario si riferisce al sottoporsi a un numero di cicli di fecondazione in vitro con un trasferimento di embrioni programmato alla fine del ciclo finale. In questo modo, siamo in grado di combinare insieme un numero di embrioni provenienti da diversi cicli di fecondazione in vitro e selezionare gli embrioni della massima qualità per il trasferimento, migliorando le possibilità di successo della fecondazione in vitro. Puoi trovare maggiori informazioni su questa opzione sul nostro "Banca di embrioni" post sul blog.

Potresti anche trarre vantaggio dalla lettura della nostra nuova applicazione PRP ovarica. L'applicazione del PRP ovarico è una procedura in cui i fattori di crescita attivati dal paziente vengono iniettati nelle ovaie per stimolare la popolazione di cellule staminali esistente nell'oogenesi e nella produzione di nuovi ovociti. Per ulteriori informazioni su questa nuova ed entusiasmante tecnologia di fecondazione in vitro presso il North Cyprus IVF Center, visitare il nostro Trattamento PRP pagina.


Costo del trattamento di fecondazione in vitro presso il centro di fecondazione in vitro di Cipro del Nord

Costo del trattamento IVF e ICSI a Cipro
Quindi quanto costa il trattamento di fecondazione in vitro presso il Centro IVF di Cipro del Nord? Il costo del trattamento IVF-ICSI presso il North Cyprus IVF Center è di 3.000 euro. Questo include tutte le procedure mediche effettuate presso la nostra clinica, le vostre consultazioni a Cipro e tutti i trasferimenti via terra tra l'hotel/aeroporto e la nostra clinica. Tuttavia, il costo del trattamento non include i test iniziali, le visite mediche locali, le spese per i farmaci, le spese di viaggio o la sistemazione in hotel. Il costo dei test e delle scansioni iniziali non deve superare i 300-400 euro se eseguiti privatamente. Se questi test sono stati eseguiti di recente, potrebbe non essere necessario ripeterli.

Richiediamo inoltre che tu abbia lo screening delle malattie infettive a Cipro presso il nostro laboratorio come misura di sicurezza, al fine di evitare i rischi di contaminazione delle malattie trasmissibili per via ematica. Il costo dello screening delle malattie infettive è di 200 euro per entrambi i partner. Questo viene fatto per proteggere tutti i nostri pazienti da potenziali rischi di contaminazione incrociata dei loro campioni ed embrioni.

I costi dei farmaci sono relativamente alti in Europa e nel Regno Unito. Tuttavia, il costo preciso del farmaco dipenderà dalla dose di farmaco che verrà somministrata. Se sei disposto a ricevere l'intero trattamento a Cipro, possiamo ottenere i farmaci a costi molto più bassi e potresti risparmiare fino a 400/500 euro se li acquisti qui. In caso contrario, il costo del farmaco varierà tra 700 e 1500 a seconda del dosaggio e del paese.


Viaggiare all'estero per trattamenti di fecondazione in vitro può essere stressante. Siamo qui per assicurarci che ogni fase del tuo trattamento sia ben organizzata e ben monitorata in modo da trascorrere un minimo di tempo a Cipro, fare una breve vacanza e tornare a casa con il tuo bambino! Per eventuali domande che potrebbero essere rimaste senza risposta, si prega di consultare il nostro Domande frequenti

A North Cyprus IVF, garantiamo un trattamento di alta qualità con i massimi standard di qualità del servizio a un basso costo accessibile. I nostri costi ridotti sono un risultato diretto del volume di pazienti che serviamo e delle attrezzature ad alta tecnologia che utilizziamo che riducono sostanzialmente gli errori umani e ci consentono di essere efficienti in termini di costi. Siamo qui per te in ogni fase del processo. Per ulteriori informazioni sulla ricezione di trattamenti per la fertilità presso North Cyprus IVF, inviaci un messaggio utilizzando il modulo di contatto alla tua destra.


it_ITItalian