+90-548-875-8000
giovedì 25 luglio 2024

Terapia intralipidica

Terapia di infusione intralipidica durante la fecondazione in vitro

Nel 2011, un gruppo di curiosi ricercatori britannici ha somministrato infusioni intralipidiche a un gruppo di cinquanta donne infertili. Una cosa che queste donne avevano in comune era il fatto che tutte avevano subito una serie di cicli di fecondazione in vitro falliti. Alla fine di questo studio, la metà dei wpmen è rimasta incinta dopo aver assunto intralipidi. Il tasso di aborto spontaneo era più alto per il gruppo a cui non erano stati somministrati intralipidi (questo era il gruppo di controllo). Anche se si trattava di uno studio relativamente piccolo, ha suscitato interesse tra gli specialisti della fertilità per vedere se l'infusione intralipidica potesse migliorare i tassi di gravidanza clinica dopo la fecondazione in vitro e anche possibilmente ridurre al minimo il rischio di aborti spontanei.

La terapia infusionale intralipidica è un trattamento a breve termine somministrato prima e dopo i trattamenti di fecondazione in vitro per specifici gruppi di pazienti. Se hai sofferto di ricorrenti (aborti spontanei ripetuti) o ripetuti fallimenti della fecondazione in vitro, allora c'è la possibilità che tu possa risultare positivo per un numero elevato di cellule natural killer.

Terapia di infusione intralipidica durante la fecondazione in vitro

Nel 2011, un gruppo di curiosi ricercatori britannici ha somministrato infusioni intralipidiche a un gruppo di cinquanta donne infertili. Una cosa che queste donne avevano in comune era il fatto che tutte avevano subito una serie di cicli di fecondazione in vitro falliti. Alla fine di questo studio, la metà dei wpmen è rimasta incinta dopo aver assunto intralipidi. Il tasso di aborto spontaneo era più alto per il gruppo a cui non erano stati somministrati intralipidi (questo era il gruppo di controllo). Anche se si trattava di uno studio relativamente piccolo, ha suscitato interesse tra gli specialisti della fertilità per vedere se l'infusione intralipidica potesse migliorare i tassi di gravidanza clinica dopo la fecondazione in vitro e anche possibilmente ridurre al minimo il rischio di aborti spontanei.

La terapia infusionale intralipidica è un trattamento a breve termine somministrato prima e dopo i trattamenti di fecondazione in vitro per specifici gruppi di pazienti. Se hai sofferto di ricorrenti (aborti spontanei ripetuti) o ripetuti fallimenti della fecondazione in vitro, allora c'è la possibilità che tu possa risultare positivo per un numero elevato di cellule natural killer.

Le cellule natural killer sono un tipo di globuli bianchi che aiutano a contenere le infezioni virali. La presenza di un numero elevato di cellule killer naturali può segnalare al tuo corpo di trattare un embrione impiantato come una cellula invasiva o un oggetto estraneo e quindi attaccarlo. Ciò suggerisce che potresti avere un sistema immunitario iperattivo che potrebbe dover essere soppresso.

Intralipid è una miscela sintetica composta da olio di soia 10%, fosfolipidi di tuorlo d'uovo 1.2%, glicerina 2.25% e acqua. Viene amministrato
attraverso una fleboclisi sul braccio. Lo scopo dell'infusione intralipidica è di abbassare l'attività delle cellule natural killer e, quindi, ridurre la probabilità di un fallimento dell'impianto causato dalla presenza di cellule natural killer.

Chi ha bisogno dell'Infusione Intralipidica?
Le coppie con ripetuti fallimenti della fecondazione in vitro o aborti ricorrenti verranno indirizzate a un laboratorio per testare la presenza di cellule natural killer. Ciò avverrà tramite un esame del sangue e, in base al risultato del test, verrà valutata l'idoneità alla terapia con infusione intralipidica. Se sei risultato positivo al test per un alto livello di cellule natural killer, allora prenderemo le disposizioni necessarie in modo che la tua infusione intralipidica possa essere programmata durante il tuo trattamento a Cipro.

Quanto costa l'infusione intralipidica?
L'infusione intralipidica richiede alcune sessioni durante il trattamento di fecondazione in vitro. Idealmente, verranno somministrate due sessioni per ridurre al minimo il rischio di un fallimento dell'impianto. Se il tuo test di gravidanza è positivo, avrai bisogno di qualche altra infusione possibilmente fino alla 20a settimana di gravidanza per prevenire l'aumento delle cellule natural killer. Le flebo presso la nostra clinica durante il tuo ciclo costano 500 euro. Il costo delle infusioni di follow-up nel tuo paese locale varierà a seconda di dove scegli di ricevere questo servizio.

Quanto dura il trattamento?
Il trattamento con infusione intralipidica dura poco più di un'ora. Ti riposerai durante questa procedura. La fleboclisi è indolore e non dovresti sentire alcun disagio durante la procedura. L'unico dolore minore che sentirai è quando la cannula viene posizionata nel braccio per consentire il flusso di gocciolamento nel flusso sanguigno. Se è la prima volta che si fa una flebo intralipidica, la durata della terapia sarà più lunga per evitare una reazione allergica al contenuto della flebo. Dovresti aspettarti di trascorrere circa 2-3 ore in clinica.

Sulla base della nostra esperienza clinica, possiamo affermare con sicurezza che un numero piuttosto consistente di donne ha continuato a portare a termine la gravidanza dopo essere stata trattata con l'infusione intralipidica durante il trattamento di fecondazione in vitro (insieme ad altre integrazioni). Per le donne con elevata presenza di cellule natural killer e le donne con ripetuti fallimenti della fecondazione in vitro e/o aborti ricorrenti, le infusioni intralipidiche faranno parte del nostro regime di trattamento.

Nuovi progressi nelle tecnologie IVF

it_ITItalian