+90-548-885-8000
+90-548-875-8000
giovedì 22 febbraio 2024

Infertilità

Diagnosi e gestione

L'infertilità è definita come l'incapacità di concepire o portare a termine una gravidanza. Circa 1 donna su 10 nella popolazione occidentale ha difficoltà a rimanere incinta o a portare a termine una gravidanza. Secondo un recente sondaggio, circa 11% delle donne in età fertile negli Stati Uniti non sono in grado di concepire.

Sebbene l'infertilità sia spesso considerata un problema femminile, anche l'infertilità maschile è abbastanza comune. L'infertilità maschile è l'unica causa o un fattore che contribuisce in circa 40% di coppie infertili. Pertanto, sia il partner maschile che quello femminile devono essere valutati a fondo prima di poter formulare una diagnosi.

La maggior parte dei medici definisce l'infertilità come l'incapacità di rimanere incinta dopo 1 anno di rapporti regolari senza l'uso di contraccettivi. Questo lasso di tempo può essere ragionevole per una coppia di 20 anni. Tuttavia, una coppia tra la metà e la fine degli anni '30 potrebbe non avere il lusso di aspettare un anno. Ad esempio, una donna può tentare per anni di rimanere incinta naturalmente, solo per scoprire che la sua riserva ovarica si è esaurita quando cerca aiuto. Pertanto, una donna che ritarda il trattamento della fertilità potrebbe non essere più in grado di utilizzare i propri ovuli. Sebbene i trattamenti di fecondazione in vitro possano essere eseguiti utilizzando ovuli o embrioni di donatori, consultare uno specialista della fertilità in modo tempestivo può aiutare a evitare l'onere finanziario aggiuntivo e i tempi di attesa dell'abbinamento dei donatori.

Le coppie che non sono mai state in grado di concepire sono considerate tali infertilità primaria. Al contrario, infertilità secondaria descrive le coppie che hanno concepito in precedenza senza alcuna assistenza ma che non sono più in grado di concepire naturalmente. Esistono numerose cause di infertilità secondaria, tra cui l'età dei genitori, la menopausa prematura, una storia di radiazioni e/o chemioterapia, complicanze chirurgiche e una dieta povera. Fortunatamente, la maggior parte delle coppie con infertilità secondaria di solito può ottenere una gravidanza nelle giuste condizioni.

Supponendo che sia il partner maschile che quello femminile* siano ancora entro la normale età di fertilità†, ci sono diverse cause di infertilità secondaria che devono prima essere escluse. Come con qualsiasi valutazione dell'infertilità, un'attenta anamnesi può offrire preziose informazioni sulle possibili cause ed è la chiave per stabilire il giusto piano di trattamento. Lo abbiamo riscontrato nella nostra esperienza clinica varicocele (vene ingrossate all'interno dello scroto dell'uomo) è una causa molto comune di infertilità secondaria. Nel complesso, il varicocele è la causa più comune di infertilità maschile secondaria.

L'insufficienza ovarica precoce e le condizioni uterine ostili sono le due principali cause di infertilità secondaria nelle donne. Le condizioni uterine ostili possono essere dovute a un precedente intervento chirurgico, un fibroma o un polipo, endometriosi in stadio avanzato o altre condizioni che possono interferire con la gravidanza. Pertanto, le donne che soffrono di infertilità secondaria saranno probabilmente sottoposte agli stessi test ormonali utilizzati per valutare le donne con infertilità primaria più studi aggiuntivi, come un isterosalpingografia (un'immagine a raggi X dell'utero e delle tube di Falloppio), per valutare le condizioni dell'utero.

L'infertilità primaria può essere dovuta a una singola causa oa più cause. Il primo passo nella valutazione di una coppia con infertilità primaria è il test ormonale, un'ecografia pelvica per la donna e l'analisi dello sperma per l'uomo. A questo punto, le coppie devono decidere se sottoporsi a una valutazione di infertilità più approfondita o iniziare il trattamento dopo la valutazione iniziale. Sebbene la maggior parte degli specialisti della fertilità preferisca fare una diagnosi prima di iniziare il trattamento, molti pazienti scelgono di iniziare il trattamento dopo la valutazione iniziale. Ciò è principalmente dovuto al fatto che un esame approfondito dell'infertilità può costare da tre a quattro volte tanto quanto un trattamento di fecondazione in vitro. Pertanto, molte coppie opteranno per un esame approfondito solo dopo che almeno un trattamento di fecondazione in vitro è fallito.

Un ciclo di fecondazione in vitro è un investimento sia emotivo che finanziario per i pazienti e il fallimento può essere deludente e persino traumatico. Tuttavia, un esito negativo della fecondazione in vitro può fornire utili spunti per lo specialista della fertilità, comprese informazioni riguardanti la risposta ovarica della donna all'induzione dell'ovulazione, la qualità degli ovociti ottenuti dopo l'induzione dell'ovulazione, il potenziale di fecondazione degli ovociti, la capacità di fecondazione del sperma e la qualità degli embrioni risultanti. Con queste informazioni in mano, uno specialista della fertilità può prendere una decisione più informata su come procedere al meglio. I trattamenti per la fertilità sono molto specifici per il paziente e le informazioni ottenute da un ciclo di fecondazione in vitro fallito possono essere utilizzate per sviluppare un piano di trattamento più personalizzato.

*Ci riferiamo alle coppie come maschio e femmina in senso riproduttivo, per non essere discriminatori. Diamo il benvenuto a coppie eterosessuali e omosessuali nella nostra unità di fecondazione in vitro.

† Sebbene l'uso dell'età come indicatore di fertilità non sia l'ideale, può servire come indicatore appropriato dell'incapacità di concepire. Ad esempio, una donna che ha avuto un figlio all'età di 30 anni ma non può avere un figlio all'età di 50 non verrebbe diagnosticata l'infertilità secondaria.

Sul nostro sito Web, troverai collegamenti alle pagine che ti indirizzeranno ai fattori che causano infertilità femminile, fattori che causano infertilità maschile, Come valutazione dell'infertilità può essere fatto così come come identificare il giusto metodo di trattamento per la tua condizione unica. Per qualsiasi domanda tu possa avere su uno qualsiasi di questi argomenti, ti preghiamo di utilizzare il nostro Modulo di Contatto per contattarci con le vostre domande e saremo lieti di rispondere.

it_ITItalian